Mlano, 600 cassonetti cibo buttato

ESPOSTO IN PROCURA A MILANO. CHIESTE DIMISSIONI DELL’AD MI.RI DOTT.SSA GABRIELLA IACONO
IL PROGETTO “IO NON SPRECO DI MIRI”? INSULTO ALLA POVERTA’. ALCUNI CITTADINI DECIDONO DI PRESIDIARE I CASSONETTI PER APPROVIGGIONARSI

Ogni giorno fatti i calcoli per utenti di milano 5 cassonetti per circa seicento bambini per un totale di 75000 bambini sono 600 cassonetti di cibo buttato.  600 cassonetti cibo buttato non sono fisiologico avanzo. Continua a leggere

Riapre Expo sino al 30 settembre.

Riapre l’area Expo, dfivertimento  a  tutto  gratis tra Food Sport Musica e Arte e  quanto più  ovvero:  sport outdoor, calcetto, arrampicata, mostre, un orto con circa 150 specie di frutta e verdura, i maxischermi per seguire gli Europei di calcio, le Olimpiadi e la riapertura di Palazzo Italia. L’area inaugurata il 27 maggio sarà  agibile  sino  al 30 settembre.  dal venerdì alla domenica,  dalle 15 alle 23. L’ingresso è gratuito:  a sud dal valico di Merlata, a Est da Roserio e a Ovest da Triulza e con  un servizio dell’ Atm.
Dal 10 giugno al 10 luglio si  potranno  seguire  i Campionati Europei di calcio presso l‘Open Air Theatre
– Ottavi di Finale (dal 25 giugno al 27 giugno)
– Quarti di finale (30 giugno)
Per essere  sempre  informati  cliccare qui.

SALSICCIA AL METALLO SU GLI SCAFFALI DELL’ESSELUNGA

Dopo  il  sugo  al  basilico ritirato  dagli  scaffali,  ecco  anche  la  salsiccia  al  metallo e  quant’altro  si  scoprirà  poi!!!!  senza  contare che  in  altri  supermercati  i wurstel  e le  merendine  sono  stati  anche  loro  ritirate  dagli  scaffali…..MA  QUANTI ANIMALI,  MIGLIAIA  E  MIGLIAIA UCCISI  IN MODO CRUDELE  PER POI  FINIRE  NELLA  PATTUMIERA!  MA  CHE  MERAVIGLIA,   SIAMO  CIVILI  O DEI CANNIBALI  PRIMORDIALI!!! MEDITATE  GENTE,  MEDITATE…..DIVENTATE  VEGETARIANI,  VI  SENTIRETE  MEGLIO  E  AIUTERETE IL  PIANETA  TERRA.  INOLTRE  LASCIATE  VIVERE  E CRESCERE  GLI AGNELLINI.. SOPRATTUTTO  SE  SIETE  RELIGIOSI  CREDENTI PRATICANTI …. AGNELLO DI  DIO CHE  TOGLI I … E POI  TI  AMMAZZOOOOOO.  VERGOGNATEVI

La sfida del Malawi all’insicurezza alimentare e alle differenze di genere

 Save the Children Italia Onlus –

Expo 2015 - Starting from Girls

WE-Women for Expo, Save the Children: investire sulle ragazze per sconfiggere la malnutrizione
150 milioni di persone malnutrite in meno e 350.000 morti infantili all’anno evitabili se si riduce il gap di genere.
1.2 miliardi le adolescenti e gli adolescenti nel mondo.

Il Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina: Il 60% del cibo mondiale è prodotto da donne. Se non investiamo oggiAggiungi un appuntamento per oggi nel futuro delle bambine e delle adolescenti sarà lo stesso Pianeta a non avere futuro”. Continua a leggere

abbattere le barriere e battere la povertà

IO HO VISTO DONNE…
Si deve partire dalle donne per abbattere le barriere e battere la povertà 

Serata – evento alle Women’s Weeks di Expo2015, per l’anteprima assoluta del documentario Affamati di spreco di Maite Carpio per RAI CULTURA, e il racconto dei due numeri speciali dedicati a Oxfam da IO Donna. Conduce Diamante D’Alessio. 

Il trailer del documentario:
https://www.dropbox.com/sh/g2xzyxwbhohjj43/AAAuD7ik1xgHeRdpHVVXV3oba?dl=0 Continua a leggere

L’ATLANTE GEOGRAFICO DEL FOOD MADE IN ITALY NEL MONDO

Negli ultimi dieci anni le esportazioni dell’industria agroalimentare sono cresciute a  velocità doppia rispetto al totale dell’export italiano, raggiungendo nel 2014 la soglia dei 34 miliardi di euro. Ma se oggi 1 industria su 2 delle 54mila imprese agroindustriali italiane produce anche per i mercati esteri, l’Italia resta ancora indietro rispetto ai competitors europei, Germania in testa. L’obiettivo: rimuovere gli ostacoli e raggiungere i 50 miliardi di euro entro la fine del decennio.
Continua a leggere

Pasqua cruelty free: il goloso menu LAV per risparmiare gli agnelli

da  http://www.greenme.it/

pasqua2015lav

Mancano ormai pochi giorni alla Pasqua. Una festa per tutti ma non per alcuni animali, agnelli in testa, che in questo periodo dell’anno vengono macellati in maggiori quantità. Per questo,  la Lav ha invitato ancora una volta tutti a festeggiare una Pasqua di solidarietà con il Pianeta e i suoi abitanti.

Sono circa 400 mila gli agnelli e i capretti che vengono uccisi ogni anno. Tuttavia, negli ultimi cinque anni si è registrato un crollo dei consumi della carne proveniente da questi animali. Basti pensare che nel 2010 gli agnelli e i capretti macellati nel nostro paese erano 4.834.473, mentre nel 2014 ne sono stati macellati 2.129.064, meno della metà.
Numeri incoraggianti, certo, ma nel mese di aprile dello scorso anno, in concomitanza con la Pasqua sono stati macellati comunque 371.932 agnelli e capretti. Continua a leggere…»