DA BELO HORIZONTE A MILANO: I RAGAZZI STRAPPATI ALLE FAVELAS SUONANO PER EDISON OPEN 4EXPO

 Milano, 16 luglio 2015 – Edison Open 4EXPO si accende della musica dei  Jovem das Gerais, l’orchestra di giovani nata nel 1997 da un progetto di inclusione sociale che la società energetica sostiene in Brasile, nella città di Belo Horizonte, dove è presente con la centrale termoelettrica biritermo. 

I ragazzi dell’Orquestra Jovem das Gerais (letteralmente “I giovani di Gerais” dal nome dello Stato Minas Gerais dove si trova Belo Horizonte), 26 in tutto tra i 12 e i 18 anni, si esibiscono a Milano con un doppio appuntamento: giovedì 16 luglio alle 18.00 nella sala Azionisti di Palazzo Edison in Foro Bonaparte 31 e venerdì 17 alle 19.00 presso l’Edison Open Garden Triennale, viale Alemagna 6 (ingresso libero).

La più giovane del gruppo ha 12 anni e si chiama Giovanna Lucillia Braga de Paula: a 5 anni ha sentito suonare il violino e se n’è innamorata. Quando il nonno è riuscito a regalargliene uno, per lei è stato un momento magico. L’ingresso nell’orchestra Jovem das Gerais è stata l’occasione per imparare a suonare questo strumento che la lega alla sua infanzia e alla famiglia. Pedro Henrique Guedes Oliveira, di 18 anni, suona da 9 il contrabbasso e ha deciso di mettere la musica al centro della sua vita: gli piace dire che con la musica ha “un lavoro che rende la vita migliore”.Michael Isaac Pereira Gonçalves, di 15 anni, è l’unico trombettista del gruppo e ha come miglior ricordo il concerto rock fatto per Natale nella centrale Edison di Ibiritermo a Belo Horizonte.

Edison sostiene il progetto sociale dell’orchestra – mettendo anche a disposizione spazi e infrastrutture all’interno della sua centrale di Ibiritermo – con l’obiettivo di promuovere l’arte, la cultura e l’istruzione tra i bambini e gli adolescenti dei quartieri più disagiati. Attraverso i laboratori musicali, gli educatori cercano di facilitare l’integrazione dei ragazzi nella società, contribuendo alla loro formazione al vivere civile e, al contempo, offrendo loro un’opportunità professionale.

Al momento il progetto coinvolge 350 ragazzi, tutti seguiti da uno psico-pedago. Mentre sono più di 1500 gli studenti che sono stati formati nei laboratori della Ong a partire dalla sua fondazione. L’orchestra ha stretto legami molto forti con il territorio in cui opera. Collabora con scuole pubbliche, associazioni e strutture sociali e durante l’anno tiene diversi concerti e recital per diffondere la cultura musicale. Con la sua attività l’Orquestra Jovem das Gerais garantisce un accesso democratico a un’arte che altrimenti rimarrebbe sconosciuta alla maggior parte dei ragazzi e costituisce un importante baluardo per la difesa dei diritti all’istruzione dei bambini, l’inclusione sociale e la lotta alla povertà.

Dopo la tappa di Milano, l’Orquestra Jovem das Gerais continuerà il suo tour in Italia esibendosi nelle città di Venezia, Verona, Firenze, Siena, Cortona e Roma. L’ultima tappa del tour è in Spagna, a Madrid, da cui i ragazzi ripartiranno il 31 luglio per fare ritorno a casa.

Edison in Brasile è impegnata in molti progetti sociali a favore della comunità che risiede nei dintorni dell’impianto di Ibiritermo. In particolare Edison sostiene le attività che educano bambini, adolescenti e donne ai valori universali di cittadinanza e promuove l’insegnamento e lo sviluppo di attività ricreative e culturali con l’obiettivo di educare e generare reddito. Queste attività sociali e culturali coinvolgono oggi una platea di oltre 14000 persone.

Il progetto denominato “Tecer para Crescer” (tessere per crescere), che ha compiuto il decimo anno di attività, è rivolto alle donne per favorire la loro indipendenza economica e lo sviluppo dell’artigianato dei tessuti nonché la formazione in taglio e cucito. Nell’ultimo anno ha formato 25 donne, molte delle quali hanno già trovato impiego nel settore.

In partnership con la Polizia dello Stato del Minas Gerais, Edison ha sostenuto il progetto “Circuito Unidos pela Paz”, con l’obiettivo di avvicinare le comunità alla polizia e appoggiare le sue attività nella lotta a crimine, violenza e droga, attraverso la realizzazione di alcune feste in piazza per bambini e famiglie, con giochi, divertimenti, presentazioni teatrali per i più piccoli e distribuzione di libri. L’iniziativa ha coinvolto oltre 7.000 bambini della comunità e relative famiglie.

Il progetto “Espaço Cultural ADAV” interessa 700 alunni dai 5 fino ai 28 anni in situazioni di elevata vulnerabilità sociale, con corsi di danza, teatro, arti plastiche, artigianato, informatica, cucina e sport. Grazie a questo progetto molti ragazzi oggi hanno un lavoro e si sono potuti permettere una famiglia e una casa. Una piccola rappresentanza di questo progetto, inoltre, attraverso il sostegno di Edison, è riuscita a partecipare nel 2013 al Festival Bolzano Danza, portando in scena lo spettacolo di danza Beleza (“bellezza”, in portoghese), che è stato replicato anche a Roma presso i Giardini dell’Accademia Filarmonica Romana

Ibiritermo è una centrale termoelettrica a ciclo combinato a gas che si trova nel comune di Ibiritè nello stato del Minas Gerais. Controllato dalla joint-venture paritetica di Edison e Petrobras, l’impianto ha una capacità installata di 235 MW e dal 2002 serve 200.000 utenze domestiche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...