La CARTA DI MILANO: Expo 2015

Salvaguardare il futuro del pianeta e il diritto delle generazioni future del mondo

Alla cerimonia inaugurale dell’Esposizione Universale il premier mette la  prima firma sul Protocollo d’impegno alla lotta allo spreco, alla fame e all’obesità,   cioè  il documento. la Carta di Milano che è  l’eredità culturale dell’Esposizione Universale e sarà consegnata al Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki Moon, il 16 ottobre. Il Protocollo propone misure concrete per combattere gli sprechi alimentari, la fame e l’obesità a livello mondiale. La firma è stata posta da Renzi, alla fine del suo intervento alla cerimonia inaugurale di Expo, su un tablet, che era tra le mani di una delle bimbe del coro presenti sul palco.
La cosiddetta Carta di Milano è una proposta di accordo mondiale per garantire cibo sano a tutti ed è il frutto di un ampio dibattito nel mondo scientifico internazionale, civile, imprenditoriale e istituzionale sul sistema alimentare globale e sulle sue contraddizioni.

Dieci gli obiettivi del manifesto, tradotto in 19 lingue: diritto al cibo sicuro e nutriente, contrasto degli sprechi, difesa del suolo, promozione dell’educazione alimentare, lotta al lavoro nero e minorile, sostegno del reddito, tutela della biodiversità investimenti nella ricerca, guerra alle frodi, energia pulita.

E quattro i temi affrontati sul diritto al cibo: quali modelli economici e produttivi possano garantire uno sviluppo sostenibile in ambito economico e sociale; quali tra i diversi tipi di agricoltura esistenti riusciranno a produrre una quantità sufficiente di cibo sano senza danneggiare le risorse idriche e la biodiversità; quali siano le migliori pratiche e tecnologie per ridurre le disuguaglianze all’interno delle città, dove si sta concentrando la maggior parte della popolazione umana; come riuscire a considerare il cibo non solo come mera fonte di nutrizione, ma anche come identità socio-culturale.
 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...